lunedì 5 settembre 2011

L'ocelot inizia ad apparire nei sogni

Ovvero è uscita la prima beta di Ubuntu 11.10 Oneiric Ocelot; l'ho installata sul vecchio pc fisso e sembrano apparire dei bacozzi belli evidenti, ma rimando commenti ed impressioni ad un post successivo più dettagliato.

HP PlayBook, la storia infinita...

Dopo tutto il casino in cui sembrava che la PlayBook fosse quasi invendibile, tanto da doverla scontare a livelli inverosimili, ora vien fuori che l'HP ne produrrà un altro lotto per soddisfare le richieste rimaste inevase. Complimenti per la capacità di previsione del mercato...
Le speranze di vedere un tablet con WebOS da queste parti, dopo la dipartita di HP dal settore hardware consumer e la smentita di Samsung a proposito del suo supposto interesse per WebOS, diventano sempre meno. Vedremo...

giovedì 1 settembre 2011

Fedora 16 alpha ...troppo alpha??

Scaricata la iso live, masterizzata su CD-RW, provata sul portatile... errore... provata in macchina virtuale... errore (dopo diversi minuti di caricamento)... stasera proverò sul vecchio fisso, ma l'esperienza fin qui non è confortante! Vedremo se c'è qualche speranza.

--- Aggiornamento ---

Anche sul fisso dava la schermata di errore che diceva di fare per forza logout; in un momento di disperazione ho provato a chiuderla con alt+F4 ...e ha funzionato!! Da quel momento in poi, lentezza ed un paio di bachi a parte, sembrava funzionare, e devo dire che Gnome 3 inizia seriamente ad incuriosirmi... :)

martedì 30 agosto 2011

WebOS troverà nuova casa?

Dopo essere stato barbaramente (e probabilmente prematuramente) ucciso da HP (assieme a PlayBook e Pre), c'è chi si chiede se WebOS possa essere "salvato" da Samsung, con la classica mossa del tenere un piede in 4 scarpe (Android, Bada, WP7 ...e WebOS?). Visto quanto bene ne hanno parlato i media specializzati non sarebbe male come ipotesi, anche se resta sempre l'incognita della fruibilità in fatto di costo finale all'utente ...ovvero, vedrò mai un tablet WebOS-powered nelle mie mani?

giovedì 25 agosto 2011

Grazie Steve! ...e ora??

Cosa resterà di Apple come la conosciamo ora? Sono i piccoli frammenti di vita aziendale e para-aziendale (come l'aneddoto raccontato da Vic Gundotra) che emergono qua e là che fanno capire cosa voglia dire Apple per Steve e Steve per Apple, ma ora che Jobs si è dimesso da direttore generale della Mela, cosa succederà?

Lo ammetto, l'unico aggeggio della mela in mio possesso è un iPod Nano di prima generazione con la batteria consumata, quindi più che da fanatico-apple-centrico parlo da sincero ammiratore di un leader che ha dedicato la sua vita ad un lavoro non facile e che ora si fa (più o meno, per quanto ufficialmente) da parte per motivi che, qualunque siano veramente, non credo criticherò mai, perché è giusto e sacrosanto riconoscere i propri limiti come reclamare la propria libertà.

Personalmente credo che Apple non cambierà più di tanto, anche se auguro a Tim Cook di riuscire a proseguire quanto iniziato da Steve, sperando che riesca a costruirsi anche lui la sua immagine grazie al suo lavoro ed alle sue abilità, senza cercare di essere "solo" il successore di Jobs, che comunque non sparirà, restando molto vicino al vertice.

Rimando all'ottimo articolo di Federico Viticci su MacStories.net per ulteriori riflessioni (un po' più mac-centriche, ma non banali) sull'argomento.

mercoledì 17 agosto 2011

Motoogle ...a quando i frutti?

Dico anch'io la mia, come felice utente Android, sulla prossima acquisizione di Motorola Mobility da parte di Google.
Da par mio, tralasciando tutti i discorsi (comunque interessanti e con sapore di rivalsa) su brevetti e tecnologie acquisite, avendo sempre sentito parlar bene dell'hardware Motorola, quello che mi interesserebbe in un prossimo futuro sarebbe la possibilità di avere modelli Motorola finalmente con la versione stock di Android e aggiornamenti garantiti, così come succede ora con i Nexus (toglietemi tutto ma non il mio N1!!!). Se così fosse potrei fare un pensiero molto concreto su qualche prossimo modello in uscita!

lunedì 21 giugno 2010

Trying to get back on track

More than a year has passed since my last post on this personal would-be-technical blog; in the next days I'll be learning some new concepts and skills in SOA and ESB, and what I'll try to do, inspired by a Freestyle Mind post, is try to post here my results.
This is an experiment and it's not guaranteed to succeed, but I'll try nonetheless :)